IMG_0608

Enrico ed Ilaria contribuiscono a dotare la scuola di Arquata del Tronto di un’area giochi

 

All’interno di una visita alle zone terremotate del Centro Italia, in programma da venerdì 22 a domenica 24 settembre, 42 panathleti e loro famigliari, accompagnati da un gruppo di 10 cicloamatori in bicicletta, hanno raggiunto Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno per una “tre giorni” di solidarietà.

Unitamente all’Associazione “Enrico e Ilaria sono con noi – Onlus” e all’organizzazione della “StraAsti”, il Panathlon Club Asti ha infatti contribuito a dotare la scuola di Arquata del Tronto (ricostruita grazie alla Fondazione “Specchio dei tempi” de La Stampa ) dell’Area giochi con un contributo di 10.000,00 €. Della comitiva, guidata dal Presidente del Club di servizio astigiano Gianmaria Piacenza, facevano anche parte il Governatore dell’Area 3 del P.I. Roberto Polloni ed il Dirigente scolastico del M.I.U.R. astigiano Franco Calcagno.

Sabato mattina il trasferimento tutti insieme ad Arquata del Tronto con i ciclisti tornati in sella per percorrere gli ultimi 10 Km. che separano Accumoli dal paese marchigiano dove l’intero gruppo è stato accolto nella nuova scuola “Specchio dei tempi” (costruita in 4 mesi grazie alle donazioni dei lettori del quotidiano torinese) dal vice sindaco di Arquata del Tronto Michele Franchi e dalla dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo marchigiano Patrizia Palanca. Tra le autorità presenti anche il Presidente del Panathlon Club di Ascoli Piceno  Francesco Silvi.

Visitata la scuola (che ospita Materna, Elementari e Medie), è avvenuta la cerimonia di intitolazione dell’Area giochi, alla presenza di studenti ed insegnanti, con la messa dimora nell’atrio dell’istituto di una targa che testimonierà nel tempo la generosità degli astigiani.

 


nov 06, 2017 | Category: Cosa abbiamo fatto | Comments: none

 


Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.





bottom